10° edizione della Fiera di Bouar

10° edizione della Fiera di Bouar

Dal 6 al 9 febbraio 2020 si è tenuta la tradizionale Fiera Agricola di Bouar giunta alla sua decima edizione.
Il tema scelto per questa edizione era riassunto nello slogan: “Sicurezza alimentare un fattore di pace e di libertà” è ​​stata interamente organizzata e realizzata dall’ “Associazione ” delle donne cristiane di Bouar” (AFCC Bouar) e dall’ “Organizzazione delle donne rurali di Nana Mambere” (ONFR Bouar) in collaborazione con Jiango be africa Onlus principale partner dell’iniziativa. In occasione del discorso di apertura della fiera, la signora Yakanandji Sylvie, presidente prefettoriale dell’ONFR Bouar, presidente dell’AFCC Bouar e direttrice del programma della fiera, ha voluto sottolineare che “Con questa manifestazione si desidera dimostrare che noi donne siamo in grado di assumerci la nostra responsabilità di fronte al nostro Paese e al nostro futuro, per la coesione sociale”: discorso di apertura della manifestazione proclamato alla presenza delle autorità amministrative, giudiziarie, militari, locali,ai rappresentanti di organizzazioni internazionali, FAO, PAM, MINUSCA, UNICEF, OCHA e ONG.
Inoltre al termine del suo discorso ha voluto ringraziare quelle organizzazione e associazioni che hanno permesso che questa decima edizione della Fiera venisse allestita e fosse vissuta in piena sicurezza.
Si è svolta poi la tradizionale sfilata con i prodotti dei 150 gruppi agricoli presenti.
Al termine dei tre giorni di manifestazione gli stand, che all’inaugurazione erano traboccanti di prodotti, erano quasi completamente vuoti.
Secondo i dati raccolti al termine della manifestazione il ricavato totale si é aggirato attorno 94.700.00 Franchi CFA (pari a 144.000 Euro).
Il messaggio finale della manifestazione che dopo dieci anni dalla prima edizione é che, finalmente, l’agricoltura sta iniziando a diventare un’attività di reddito: obiettivo che gli organizzatori speravano di raggiungere quando la manifestazione é stata pensata nel 2010 per la prima volta. come vuole lo scopo della fiera: “la strada é ancora lunga – sostengono gli organizzatori – “ma é quella giusta”.

 



Send this to a friend