Repubblica Centrafricana

La Repubblica Centrafricana situata nel cuore dell’Africa, è considerata la “Cenerentola” delle colonie francesi,  senza infrastrutture di base e senza attività commerciali, indipendente dal 1960, è considerato uno dei Paesi più poveri e meno organizzati al mondo colpito da sanguinosi colpi di stato che hanno ulteriormente aggravato la già precaria situazione politica ed economica del paese.

L’associazione AMICI Betharram Onlus sostiene i progetti avviati dai padri del Sacro Cuore di Gesù di Betharram sia in campo sanitario che di alfabetizzazione.

L’associazione opera nella capitale Bangui, a Bouar (città di oltre 50.000 abitanti) nel nord ovest del paese con il Centro di Cura Saint Michel, il Centro Giovanile “C. Lwanga”. Inoltre a 70 km da Baour, nel villaggio di Niem, l’associazione sostiene il Dispensario di Niem.
Non vanno dimenticate le oltre 30 scuole di villaggio realizzati nella savana e gli oltre 20 pozzi per l’acqua potabile.

Thailandia

L’associazione AMICI Betharram Onlus in Thailandia opera prevalentemente nei progetti di promozione umana e di alfabetizzazione delle minoranze etniche dei Karen e degli Akha, a sostegno delle opere dei missionari di Betharram che sono presenti nel paese dagli inizi degli anni cinquanta a Maepon, villaggio situato nella provincia di Chiang Mai, a partire dal 1955 nasce il Centro per la formazione dei giovani Karen provenienti dai villaggi montani del circondario; il Centro è divenuto con il tempo scuola di base, scuola di avviamento professionale e scuola di formazione per i catechisti.

A Ban Pong, nel nord del paese, nella regione di Chiang Rai l’associazione sostiene l’Holy Family Catholic Centre che accoglie bambini e ragazze provenienti dai villaggi della montagna che qui trovano il luogo ideale per la loro educazione. All’interno della missione nasce Bankonthip una scuola di taglio e cucito; qui nasce e fiorisce lo stile di vita inconfondibile del Centro, le ragazze al termine del corso sono apprezzate per il loro apprendimento e trovano un lavoro sicuro nelle sartorie delle città.

Costa d’Avorio

La presenza dei missionari di Betharram in Costa d’Avorio ha inizio più di 55 anni fa, esattamente nel 1959 quando i primi due missionari francesi partirono per fondare la prima missione nel paese africano.
L’associazione sostiene ad Adiapodoumé, alle porte della capitale Abidjan, la “ferme pédagogique Tshanfeto” (“alzati” in lingua ébrié): si tratta di un centro di formazione agricola per futuri coltivatori e allevatori che desiderano stabilirsi nel loro villaggio.

Un’altra opera sostenuta é il collegio “Saint Jean-Marie Vianney” a Katiola, nel nord est del paese, raiperto dopo molti anni nel 2017 a affidati ai missionari di  Betharram: aprendo le sue porte il collegio ha accolto bambini in età elementare provenienti dai villaggi della brousse; al suo interno è stato creato un convitto per la loro accoglienza durante tutto l’anno scolastico.

Vuoi aiutarci?

Scegli di sostenere AMICI Betharram Onlus per lo sviluppo di nuovi progetti in tutto il mondo.

Send this to a friend