Ciao cara Ornella

Ciao cara Ornella

“Chi ti ha conosciuto ti ha amato, chi ti ha amato ora ti piange”.
Nel pomeriggio di martedì 29 ottobre é venuta a mancare la nostra amica e volontaria Ornella, di 59 anni dopo aver combattuto negli ultimi mesi la battaglia contro una brutta malattia.
Desideriamo stringerci intorno al fratello Roberto e in modo particolare a suo cugino padre Tiziano Pozzi missionario e medico a Niem nella Repubblica Centrafricana.
Ornella una vera missionaria che amava donarsi all’altro senza mettersi in mostra.
Proprio padre Titti domenica aveva ricordato Ornella dal pulpito della parrocchia Sacro Cuore, durante l’omelia della Giornata missionaria mondiale; e non per puro affetto, ma per riconoscenza: perché lei – ha detto – «è stata a trovarmi in Africa almeno dieci volte». In effetti per 25 anni Ornella ha trovato nella missione di padre Tiziano un campo di impegno per i suoi talenti: grande umanità, attitudine ad accogliere le posizioni altrui (ma senza abdicare al proprio carattere), senso pratico, generosità “ad occhi aperti”, tenace capacità di lavoro concreto.Il Centrafrica è stato senza dubbio una parte importante della sua vocazione di laica cristiana: non soltanto durante i suoi viaggi laggiù, ma soprattutto poi nella collaborazione continua con il Gruppo missionario parrocchiale di Lissone e in genere con il nostro ufficio di Albavilla.
Ancora nell’ultima settimana di vita, dal letto di ospedale, Ornella si preoccupava di raccomandare la riuscita della Giornata di domenica scorsa: un’iniziativa di cui per tanti anni lei stessa era stata l’anima, anche invitando il gruppo musicale africano che anima la liturgia (e che domenica l’ha ricordata per questo).
Il tuo sorriso, la tua disponibilità, il tuo mettere davanti l’altro a te sono i regali più belli che ci lasci.
Continueremo ad amarti incessantemente: ci mancherai Amica.

 



Send this to a friend