Katiola un anno dopo

Katiola un anno dopo

Venerdì 31 maggio si è svolta a Katiola la giornata di chiusura dell’anno scolastico del collegio “Saint Jean-Marie Vianney”. 

 

Questo collegio ha un legame profondo e particolare sia con queste pagine sia, soprattutto, con alcuni giovani italiani: il collegio di Katiola è stata una delle tappe che li ha ospitati, insieme ai coetanei francesi, nell’esperienza missionaria del campo cantiere svoltasi in Costa d’Avorio nell’agosto del 2018.
La giornata é cominciata con la sfilata dal piazzale adiacente la cattedrale di Katiola fino all’interno del collegio, a sfilare gli studenti, con i propri insegnanti.
A seguire la celebrazione della messa all’interno della cappella della scuola presieduta da padre Coulibaly Félix, Vicario Generale della Diocesi, con padre Raoul Thibaut Ségla direttore del Collegio.

 

A conclusione della celebrazione la consegna dei diplomi e la benedizione dell’infermeria ripristinata  frutto del lavoro dei giovani italiani e francesi.
In questo primo anno di attività, dopo la riapertura nel settembre 2018, il Collegio ha accolto 116 studenti, alcuni di essi, 25 provenienti da villaggi, risiedevano durante l’anno all’interno della struttura, a badare alla loro istruzione ci sono stati 10 insegnanti.
Presenti alla giornata alcune autorità:  il segretario generale della prefettura, il direttore regionale dell’istruzione nazionale, il direttore regionale della salute e altri direttori di società.

 



Send this to a friend