A destinazione!

A destinazione!

Nella giornata di oggi, 6 ottobre, il container, partito dalla sede di AMICI nel mese di giugno scorso è arrivato alla missione Saint Michel a Bouar.
Al suo interno ha trovato spazio tutto quel materiale necessario per continuare e supportare i progetti in corso, tra cui due grossi generatori da 470 kg l’uno, destinati sia al Centro di Cura Saint Michel, sia alla missione Notre Dame de Fatima a Bouar con l’annessa falegnameria. Nel grosso contenitore ha trovato spazio anche sia il materiale sanitario per l’ospedale di Niem, sia scolastico destinato alle oltre trenta scuole di villaggio della savana.
Nel corso degli anni si è consolidato una sorta di rito per permettere l’arrivo dei grossi cassoni nella missione: i camion che arrivano dal porto di Douala in Camerun non possono continuare sulla strada che dalla città di Bouar porta a Niem (soprattutto nel periodo delle piogge); inoltre non esiste un mezzo adatto a scaricare i container pieni per poi ricaricarli su un camion più piccolo adatto ad affrontare il percorso…  Non si può far altro dunque che svuotare tutto il materiale a mano. Una volta suddiviso il contenuto per le diverse destinazioni,  viene poi trasportato “poco a poco” in diversi viaggi con la jeep a disposizione di ogni missione. Una vera avventura che rende il materiale di quei container preziosi come un tesoro.

 

GRAZIE a tutti coloro che hanno contribuito al reperimento dei materiali e , sopratutto, a coloro che hanno donato il loro tempo prezioso nel caricare il container e predisporlo, in questo modo, per il lungo viaggio.

 



Send this to a friend