Lissone: raccolti 565 euro per il reparto degenza a Niem

Lissone: raccolti 565 euro per il reparto degenza a Niem

Grazie all’iniziativa messa in campo dal Gruppo Missionario della parrocchia del Sacro Cuore di Lissone, sono stati raccolti euro 565 come regalo speciale a padre Tiziano Pozzi, medico e missionario nella Repubblica Centrafricana, a sostegno del progetto per la realizzazione del nuovo reparto degenza all’ospedale di Niem.
Il Gruppo Missionario é stato presente con una banchetto benefico al tradizionale “Villaggio di Natale” allestito nella piazza principale di Lissone nei weekend che hanno preceduta la festa.

 

 


Dopo la realizzazione del blocco operatorio, aperto nel giugno 2020, dopo cinque anni di lavori (molto di più del tempo previsto, a causa dei problemi politici che hanno colpito il Paese), padre Pozzi, ha lanciato il desiderio e il progetto della realizzazione di un reparto (dal costo di 20.000 euro) dove poter portare i pazienti che hanno subito degli interventi chirurgici. 

Il progetto, realizzato dall’ufficio di AMICI Betharram Onlus, prevede la realizzazione di un edificio, adiacente al blocco operatorio e collegato con l’ospedale attraverso un portico, composto da quattro camere per un totale di 13 posti letto.
Questo nuova ala dell’Ospedale va ad aggiungersi alle pre-esistenti camere degenza, sala parto, sala visite, farmacia, laboratorio di analisi e studio dentistico, rendendo ancora di più efficiente e operativo il Centro Sanitario.



Send this to a friend