Un abbraccio per dire Grazie

Un abbraccio per dire Grazie

Commozione, gioia e un velo di tristezza hanno caratterizzato sabato 10 aprile la festa del grazie all’Holy Family Catholic Centre nel nord della Thailandia.
La giornata, organizzata dallo “Staff Ngam” (il gruppo delle ragazze più grandi) non solo ha rappresentato l’inizio delle vacanze estive per i bambini e le ragazze, ma per sei di loro ha segnato il saluto al Centro avendo concluso gli anni delle scuole elementari.
Caratterizzato da diverse competizioni, il programma ha visto i bambini sfidarsi in accese gare e giochi per poi concludere il pomeriggio in una tiratissima partita a calcio.
Ma il momento clou è stato durante la serata culminata dal saluto dei sei ragazzi, accompagnati dalle loro famiglie, a tutti i bambini, ma in modo particolare nel momento del lungo abbraccio  insieme ai Responsabili del Centro e a tutte quelle persone che sono stati per loro come sorelle e fratelli lungo il percorso di questi sei anni.
A loro é stato donato un “braccialetto” segno di quel legame indissolubile che è nato, è cresciuto e continuerà per sempre ad essere vivo, lungo la loro vita, in ricordo della grande famiglia dell’Holy Family Catholic Centre.
E’ sempre un momento emozionante – ha raccontato padre Alberto Pensa  (qui la sua lettera)– anche se questa giornata è diventata ormai una tradizione, il sentimento cambia sempre di anno in anno: ricordo quando questi bambini, piccoli,  accompagnati dai genitori, un pò impauriti, sono arrivati al Centro , ora tocca a noi  vivere questo passaggio. Non ho mai considerato questo momento come un addio, ma solo un arrivederci: ciò che è stato seminato qui al Centro, germoglierà nelle loro vite, e avranno sempre un posto speciale in questa famiglia”.

 

 



Send this to a friend